vuoto.png

Incoterms

I nuovi Incoterms 2010, approvati dalla Camera di Commercio Internazionale di Parigi, entreranno pienamente in vigore il 1° gennaio 2010. 

Gli "incoterms" sono le condizioni di vendita del trasporto, regolano e definiscono quindi su chi gravano i costi e le responsabilità delle merci trasportate. Le novità più significate nella nuova edizione 2010 sono l'eliminazione delle clausole DAF, DEQ, DES e DDU e l'inserimento di due nuovi termini: DAP e DAT.  

 

Termini marittimi

FAS (Free Alongside ship)
FOB (Free On Board)
CRF (Cost and Freight)
CIF (Cost Insurance and Freight)   

    Termini per qualsiasi modalità

EXW (Ex Works)
FCA (Free Carrier)
CPT (Carriage Paid To)
CIP (Carriage and Insurance Paid To)   
DAT (Delivered At Terminal)  (*)
DAP (Delivered At Place)
DDP (Delivered Duty Paid)

 

(*) Si intende per terminal qualsiasi luogo coperto o scoperto come un area portuale, un magazzino…

 

Inoltre sono stati più chiaramente suddivisi i termini utilizzabili per il trasporto marittimo e quelli utilizzabili, invece, per ogni modalità di trasporto.
La versione ufficiale in inglese è acquistabile dal sito dell'ICCQuella bilingue con la traduzione in italiano (quest'ultima non ufficiale) si può invece ordinare a Fedespedi.

 

Sotto è riportata la tabella ufficiale degli Incoterms ICC 500